Il 118 in affanno: a Siena i medici sono in fuga

Può un servizio perdere in appena due anni ben 17 medici su 67 e rimanere in piedi? La domanda è forse retorica, ma la risposta è sicuramente drammatica. Risultato? Postazioni di Emergenza Territoriali in cui scompare la figura del medico; i medici rimasti che non sono sufficienti a riempire le caselle dei turni dei Piani di Lavoro mensili, che ormai vengono stabiliti settimanalmente; una navigazione a vista lontana dagli standard organizzativi necessari a garantire un servizio strategico essenziale come il 118.  More…

La Toscana a Giani. Civitelli: «Noi siamo pronti ad aiutarlo, ma difenda il Pubblico»

La Toscana ha scelto il nuovo presidente. Con Eugenio Giani finisce il ventennio targato Enrico Rossi, che prima da assessore alla Sanità e poi da governatore, ha dominato la Regione. Una svolta storica, che per il comparto medico-sanitario rappresenta anche il momento di un passo in avanti. Per rispondere all’avanzata del privato e per riaffermare il ruolo del Pubblico, che nel territorio toscano ha per lungo tempo ricevuto rispetto e stima. Per questo motivo, la prima richiesta a Giani è una collaborazione attiva. Come rimarca Flavio Civitelli, Segretario regionale Anaao Assomed, parlando del voto e della sanità che verrà. More…

La Toscana al voto. Civitelli: «Investimenti e personale per contrastare il privato. Non si può più rimandare»

Domenica e lunedì la Toscana è chiamata al voto per eleggere il nuovo governatore. Una svolta significativa dopo il decennio targato Enrico Rossi. Per i cittadini e per il mondo lavorativo. In particolare per la sanità, che retto l’urto dell’emergenza Covid, invoca investimenti e riforme. Tra coloro che chiedono un cambio di passo evidente, c’è anche il sindacato Anaao Assomed, il più rappresentativo nel settore sanitario nazionale. A presiederlo a livello regionale, Flavio Civitelli, che in una panoramica a 360°, suggerisce gli indirizzi da prendere a chi guiderà la Toscana. More…

Riapertura delle scuole e rischio sovraffollamento dei pronto soccorso. L’allarme dei pediatri ospedalieri Anaao Assomed

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della Commissione Nazionale Pediatria Anaao Assomed, in merito alle conseguenze sul Sistema sanitario dovute alla riapertura delle scuole. Un passaggio che si preannuncia gravoso per molte strutture ospedaliere pediatriche, soprattutto quelle extra-metropolitane. Da qui la presa di posizione del sindacato, che propone varie soluzione per non ingolfare da subito tutta la catena sanitaria. More…

Sanità, la vallata reclama: «Ridateci il nostro distretto»

La Valtiberina deve tornare ad avere da sola il distretto socio-sanitario. È questa la finalità delle mozione che il consigliere Tonino Giunti ha presentato all’Unione dei Comuni della Valtiberina Toscana, per essere poi votata e riportata a chi di dovere in Regione. More…

“L’Area Vasta Nord Ovest non è una zavorra. Saccardi si concentri sul rilancio”

Riceviamo e pubblichiamo la replica dell’Anaao Assomed in merito alle dichiarazioni dell’assessore Saccardi sullo stato degli ospedali del nord della Toscana.

Questa volta si è superato il limite. Il sindacato Anaao Assomed non ha gradito l’intervento dell’assessore alla Salute Stefania Saccardi, che su Il Tirreno ha criticato l’Area vasta Toscana Nord Ovest, non rispettando il lavoro dei medici che lavorano in condizioni sempre più difficili.
Stupisce – commentano all’unisono la Segreteria Regionale e quelle delle aziende Sanitaria e Ospedaliero Universitaria – la considerazione dell’assessore circa l’esistenza di “una sanità a due velocità”, con gli ospedali della Toscana centrale che fanno da locomotiva, e “la costa nord ovest (Massa, Viareggio, Lucca, Pisa e Livorno) che a volte sembra essere una zavorra”. More…