Il 118 in difficoltà mancano i medici e si riduce il servizio

Meno medici, il lavoro che è destinato ad aumentare. Per i cittadini l’estate si sta concludendo ma per il 118 non è finita. Mentre nelle città tra poco inizieranno i rientri, settembre sarà ancora un mese da piano ferie per i servizi di emergenza. E così si rischia di trovarsi in difficoltà. La centrale di Firenze, che copre anche la provincia di Prato, ha 15 medici in meno e anche per il mese prossimo è costretta a ridurre il lavoro di alcune postazioni. More…

Il servizio di oculistica resterà, sostituito il medico in pensione

«Non c’è alcuna riduzione dell’attività di oculistica a Volterra ma, al contrario, sarà sostituito il dottor Stagi che, dal 30 luglio, è andato in pensione. Infatti, è già chiuso il bando per la mobilità extraregionale ed è stata formata la graduatoria dalla quale è stato selezionato un medico che prenderà servizio prossimamente». È quanto afferma l’Asl Toscana Nord Ovest dopo le polemiche di questi giorni che hanno riguardato il reparto di oculistica di Volterra. More…

«Avremo il pronto soccorso»

È pervenuta ai sindaci di Abetone Cutigliano, Diego Petrucci, e San Marcello Piteglio, Luca Marmo, la versione definitiva della proposta formulata da giunta regionale e Ausl Toscana centro per il potenziamento dei servizi sanitari sulla montagna pistoiese. Rispettando gli accordi dell’ultimo incontro con i due sindaci a Firenze, Regione e Asl hanno messo nero su bianco quella che si può definire una svolta nella battaglia per un pronto soccorso a San Marcello. More…

«I neo laureati nei Pronto Soccorso un rimedio peggio del male»

«Il nostro sistema sanitario, costantemente definanziato, si è retto in piedi grazie alla capacità dei medici e del personale, nonostante gravi carenze strutturali. Se a queste carenze ci aggiungiamo medici e personale non qualificati, si rischia di provocare danni gravi ai pazienti». Filippo Anelli, presidente nazionale della federazione degli ordini dei medici e degli odontoiatri (Fnomceo), va all’attacco della decisione di alcune Regioni, tra cui la Toscana, di assumere medici non specializzati nei pronto soccorso per far fronte alla carenza di personale. «Il rimedio è peggiore del male— spiega— e avrà effetti negativi». More…

Toscana, crescono tempi di attesa per chirurgia oncologica

Il piano regionale per ridurre le liste di attesa non sembra ancora aver dato effetti concreti, se non in alcune aree della regione: ad esempio, nella Asl Nord Ovest (che comprende le province di Massa-Carrara, Lucca, Livorno e Pisa) i giorni di attesa per un intervento di chirurgia oncologica sono, in media, 34 contro i 31 del 2018, mentre va bene l’azienda ospedaliera di Siena che passa da 32 giorni di attesa a 25. More…

Inaugurata la nuova area ambulatoriale della fisiopatologia e riabilitazione respiratoria

Inaugurata la nuova area ambulatoriale della fisiopatologia e riabilitazione respiratoria, alla presenza dell’assessore regionale al Diritto alla Salute, Stefania Saccardi del presidente della Terza Commissione Sanità, Stefano Scaramelli, dell’assessore comunale alla Sanità, Francesca Appolloni, del Questore di Siena, Costantino Captano, insieme ad altre autorità, rappresentanti delle istituzioni e del volontariato e professionisti dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese. More…

Pronto Soccorso Empoli, in servizio nuovo medico di emergenza e urgenza

Rinforzi al pronto soccorso dell’ospedale di Empoli con l’arrivo della dottoressa Chiara Gigli, medico specializzato in medicina d’urgenza, che è già entrata in servizio. La nuova dottoressa che ha 32 anni si è specializzata nell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi, ed abita nel comune di Montelupo Fiorentino. More…

Nuovo ospedale, si aspettano i 195 milioni della Regione

Gli addetti ai lavori si dividono rispetto alla decisione del sindaco Salvetti di portare avanti l’accordo raggiunto dal suo predecessore Nogarin con Regione e Asl per costruire il nuovo ospedale sul retro di quello attuale, un grande monoblocco di cinque piani alto 24 metri, oltre ad uno interrato, ognuno dei quali di 7500 metri quadri di superficie, disposti a ferro di cavallo, con entrata da via Gramsci. More…

La Asl Sud Est assume: negli ospedali arrivano 37 nuovi tecnici

Trentasette nuove assunzioni a tempo indeterminato tra i profili tecnici in tutta la Sud Est. Una boccata di ossigeno resa possibile dallo sblocco delle graduatorie. Ne dà notizia la Direzione Aziendale della Asl Toscana sud est, sottolineando che si tratta di 20 tecnici sanitari di radiologia (12 per la provincia di Arezzo, 2 per quella di Siena e 6 per Grosseto) e di 17 tecnici sanitari di laboratorio (5 per Arezzo, 3 per Siena e 9 per Grosseto). In totale: su Arezzo ne sono destinati 17, su Siena 5 e su Grosseto 15. More…

Criticità all’ospedale Lotti, la Asl fa il punto

Paolo Sarti, consigliere regionale di Sì Toscana a Sinistra, nell’annunciare una visita all’ospedale Lotti in compagnia di Paola Bigongiari (segretaria provinciale Prc Pisa) e Daniele Marella (segretario del circolo “Karl Marx” Prc di Pontedera), ha parlato di un pronto soccorso da “maglia nera” per le attese, in particolare per i pazienti registrati con i codici di minore gravità. More…