Inaugurati 14 posti per le Cure intermedie

Sono stati inaugurati ieri nella Cittadella della Salute “Campo di Marte” di Lucca, alla presenza del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, i 14 nuovi letti di cure intermedie, con i quali si arriva complessivamente a 52 letti con la prospettiva di toccare a regime quota 68, per rispettare il parametro di 0,4 posti letto ogni mille residenti indicato dalla Regione Toscana in una recente delibera. More…

Cup, nuovo gestore e stipendio ridotto. Il centralino sciopera

Niente più quattordicesima né ore straordinarie in busta paga. Il gestore del servizio di call center del Cup dell’ Asl Toscana sud est, per la provincia di Grosseto, cambia e, nel cambio, le lavoratrici del call center, che ha sede ad Arcidosso, ci rimettono bei soldi. Motivo per cui domani incrociano le braccia. More…

Visite, effetto Covid. Così la telemedicina diventa un’abitudine

Niente più stetoscopio e orecchio sulla schiena mentre «dica 33». Adesso la visita dal medico specialista si farà via Skype. Con milioni di consulti arretrati da smaltire e malati cronici che rischiano di restare senza farmaci salvavita, le Regioni si affidano alla telemedicina. Riscoperta durante l’emergenza Covid, quando andare in ambulatorio, così come in ospedale, era un rischio per tutti, ma in generale ancora poco praticata. More…

La Toscana e il Covid. Tartaglia: «Ospedali e territori devono essere integrati»

Per 15 anni ha diretto il Centro gestione rischio clinico e sicurezza del paziente della Regione Toscana. Oggi, Riccardo Tartaglia è un medico in pensione, ma continua a ricoprire incarichi rilevanti in società che si occupano di fattore umano e sicurezza delle cure, oltre che offrire consulenze per svariati organismi. Esperienze che a più di 4 mesi dall’inizio della pandemia, gli consentono di avere un quadro ampio della gestione regionale e nazionale dell’emergenza sanitaria. More…

«Sarteano, il distretto riaprirà»

«Sento la necessità di tornare a fare chiarezza sul Distretto Sanitario di Sarteano. Si parla di salute, dei nostri concittadini e, quindi, il servizio deve funzionare. Senza se e senza ma. Allo stesso tempo, però, non amo i populismi e la prassi di fare politica evocando paure infondate, come quella che ‘il distretto non riaprirebbe più’». More…

Una squadra di medici e infermieri per chi è stato colpito dal Covid

Una squadra composta idealmente da un infermiere, un medico internista, un cardiologo, un geriatra, un pneumologo che, coordinata con i medici di famiglia, si prenderà cura di chi è stato colpito dal Covid-19. Come? Andando a domicilio per visite ed esami o, qualora sia possibile, seguendo il paziente col programma di telemedicina. More…

Asl, saltano oltre tremila prenotazioni

Siamo al quarto giorno di sciopero e sono già oltre tremila le prenotazioni di esami e visite che non sono state accolte dal CupTel dell’Asl Nord Ovest. I lavoratori del call center hanno proclamato uno stato di agitazione ad oltranza e stamani alle 9 saranno di nuovo a manifestare di fronte alla sede dell’Estar di Ospedaletto di Pisa. More…

Nuovi tagli all’ospedale di Fivizzano: coro di no

La Bassa intensità di cura dell’ospedale di Fivizzano è a rischio. I reparti di Chirurgia e Ortopedia sono da anni accorpati, negli ultimi anni è stata istituita una week surgery, con piccoli interventi programmati e chiusura il sabato alle 14. Il personale è stato mantenuto grazie al fatto che è stata istituita la Bic (Bassa intensità di cura) con sei posti letto. Girano però voci preoccupanti, che questi posti presto saranno assegnati alla Fondazione Don Gnocchi, che ha personale proprio. E questo porterebbe a una riduzione del personale. More…

«Il sistema creato insieme per combattere i contagi»

«L’emergenza Coronavirus ci lascia una consapevolezza precisa: quella che la complessità va affrontata in modo programmato e che le professionalità devono unirsi per affrontare i problemi». Il dottor Marco Feri, primario di terapia intensiva e rianimazione ad Arezzo e direttore dell’area funzionale terapie intensive, medicina perioperatoria e terapia antalgica della Ausl Sud Est, spiega come la pandemia abbia influito nelle procedure di gestione del paziente e della sicurezza. More…

«L’ospedale di Abbadia non verrà ridimensionato»

«L’ospedale di Abbadia San Salvatore è al riparo dalle problematiche e dai rischi di ridimensionamento che stanno vivendo molti piccoli nosocomi». E’ questo il passaggio centrale di una nota del sindaco Fabrizio Tondi, rilasciata all’indomani della conferma (come da noi riportato lunedì scorso) della convocazione, il 26 agosto, dei dieci candidati che hanno presentato domanda per il posto di primario del reparto di medicina generale. More…