Guardia medica, l’esperto risponde alle vostre domande su Facebook

dottori

Ambulatori di guardia medica verso le chiusura? Cioè tra poco ci resterà solo il Pronto soccorso? È un’ipotesi di cui si parla. Abbiamo raccolto i vostri commenti e dubbi su facebook. Ecco qui le risposte del presidente dell’Associazione dirigenti medici.

Ambulatori di guardia medica verso le chiusura? Un’ipotesi dentro la bozza del nuovo Contratto collettivo nazionale dei medici è proprio quella di tagliare questo servizio di assistenza sanitaria sul territorio. Ne abbiamo parlato qui, dopo la protesta dei sindacati davanti a Montecitorio. Il nostro articolo ha suscitato molte reazioni e interrogativi, in particolare sulla nostra pagina facebook. Abbiamo quindi raccolto le principali domande delle nostre lettrici e le abbiamo girate a un esperto.

Teresa Di Somma: “Finalmente cominciano a fare i tagli per le cose inutili”. Stefania De Rosa: “La guardia medica non mi è mai stata d’aiuto”. Marsela Gjuzi: “Veramente la guardia medica serve solamente a fasciarti il dito”. Imma Lorusso: “Perchè? Prima ci curavano?”. Sintetizziamo la questione: le guardie mediche sono un servizio utile?

Ci risponde Costantino Troise, presidente dell’Associazione medici dirigenti Anaao Assomed: “Sono utili e servono perché garantiscono l’attività del medico di medicina generale e quindi le cure primarie, anche nelle ore notturne e nei giorni festivi. Sono un presidio sanitario che ha un’utilità per le esigenze dei cittadini, quando gli studi dei loro medici di famiglia sono chiusi. E questo vale soprattutto per i piccoli comuni periferici, per esempio quelli di montagna”.

(Visto 437 volte, 1 visite giornaliere)

3 risposte a “Guardia medica, l’esperto risponde alle vostre domande su Facebook

  1. Io sono a favore della guardia medica. In famiglia ci siamo dovuti rivolgere alcune volte a questo servizio. Una volta e’ stato decisivo l’intervento, altrimenti non so se mio marito sarebbe stato ancora qui’ con noi.

  2. La guardia medica, ho conosciuto questo servizio nel 1962 in Francia quando é nata mia nipote, funzionava bene e tutti erano soddisfatti! Alcuni anni dopo questo servizio é stato attivato e fino ad ora non ho sentito tante lamentele. Non so se in Francia funziona ancora ma spero di si!! Serve sia ai pazienti che ai medici di famiglia” in modo che abbiano un giorno di riposo”.
    Non so quanto vengono pagati, ma spero in modo che sia per loro da stimolo per dare il meglio!!

  3. Avevo sentito dire che gli studi medici di base dovevano organizzarsi per fare un servizio h24. Allora le guardie mediche non servirebbero più. Ma se le tolgono e basta si intaseranno i pronto soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *