Covid, ora in Toscana i tamponi “drive-in” si possono prenotare anche via mail

In Toscana tamponi in massa nei porti

Ora nelle province di Pisa, Lucca, Massa Carrara e Livorno, i tamponi ‘drive-in’ si possono prenotare anche via email. È la novità che riguarda i 12 ambulatori ‘drive through’ in tutto il territorio della Azienda Usl Toscana nord ovest presso i quali è possibile prenotare, a pagamento, un tampone orofaringeo per testare la propria positività o meno al Covid-19.A informare di questa possibilità, particolarmente utile per chi ritiene di essere stato esposto ad un rischio contagio, è la stessa Ausl, che indica anche le modalità con le quali effettuare la prenotazione. Per gli ambulatori “drive through” delle province di Pisa, Lucca e Massa Carrara occorre inviare una email all’indirizzo prenotazionetamponidrive@uslnordovest.toscana.it, mentre per quanto riguarda invece i “drive through” della provincia di Livorno l’indirizzo email a cui scrivere è prenotazionitamponi.livorno@uslnordovest.toscana.it. Nella email occorre indicare nome, cognome, data e luogo di nascita, numero di telefono e codice fiscale.Chi ha richiesto il tampone via email sarà ricontattato dagli operatori della Ausl che forniranno l’appuntamento con il giorno, l’ora e la postazione a cui presentarsi. Alle postazioni “drive through” occorre recarsi in auto e il tampone viene effettuato ai richiedenti senza che questi debbano scendere dall’auto. Il personale sanitario, infatti, farà il prelievo da naso e gola attraverso i finestrini. La prestazione è a pagamento e il costo è di 87 euro a tampone.
Una volta effettuato il tampone, l’esito sarà consultabile attraverso il fascicolo sanitario elettronico, che può essere attivato sul sito http://fascicolosanitario.regione.toscana.it/ autenticandosi con la carta sanitaria elettronica o con le credenziali Spid. Ecco dove si trovano le postazioni degli ambulatori “drive through” nel territorio della Azienda Usl Toscana nord ovest: Aulla, Casa della salute in piazza della Vittoria 22; Carrara-Avenza, Casa della salute in piazza Sacco e Vanzetti 5; Lido di Camaiore, Villa Pergher in via Aurelia 355, nei pressi dell’ospedale Versilia; Lucca, presidio sanitario “Campo di Marte”, ingresso dal vecchio pronto soccorso; Pisa, distretto sanitario di via Garibaldi 198; Pontedera, sede del Dipartimento di prevenzione, via Mattei 2; Volterra, Borgo San Lazzaro 5; Pomarance, via Roma 8; Livorno, piazzale Montello 14, nei pressi dello stadio “Armando Picchi”; Cecina, pensilina del Dipartimento della prevenzione del presidio ospedaliero, in via Montanara 52; Piombino, ospedale di Villamarina, ingresso via Forlanini; Portoferraio, struttura mobile in via San Rocco.

Fonte: La Nazione

(Visto 34 volte, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *