In arrivo oltre 100 posti per medici e dirigenti

In arrivo oltre 100 professionisti tra assunzioni deliberate e incarichi di specialistica ambulatoriale. L’Asl Toscana Nord Ovest ha, infatti, pubblicato l’avviso per l’assegnazione degli incarichi a tempo determinato ed indeterminato per medici specialisti ambulatoriali ed altre professionalità per le attività ambulatoriali. Sono 57 i professionisti richiesti ad integrazione delle graduatorie di Estar, per coprire posti a Massa Carrara, Lucca, Pisa, Livorno e Versilia. More…

Carenza medici specialisti: la Toscana guida la classifica

Uno studio condotto da Anaao Assomed ha messo in luce la programmazione del fabbisogno di personale medico regionale, proiezioni per il periodo 2018-2025: curve di pensionamento e fabbisogni specialistici nelle singole Regioni italiane. A guidare la classifica il Piemonte al Nord, la Toscana al Centro, la Sicilia al Sud. Unica eccezione il Lazio che sarà in grado di soddisfare il disavanzo netto determinato dalla fuoriuscita di specialisti, anche se non in tutte le discipline. More…

Pediatria, impegno Asl per garantire il servizio senza interruzioni

Pace fatta, ma “armata” fra i sindaci amiatini e l’azienda sanitaria, incalzata sul servizio di pediatria. E intanto i sindaci chiedono alla Regione nuove leggi a tutela delle zone interne. La questione che ha messo i sindaci di Roccalbegna, Semproniano e Castell’Azzara in allarme è stata l’ eliminazione del servizio di pediatria dai tre paesi amiatini. I sindaci dunque si sono mossi e nel corso della riunione coordinata dalla Società della Salute che si è tenuta lunedì, la Asl sud est ha garantito la presenza del pediatra in attesa dell’individuazione di un nuovo professionista. More…

Assunzioni e mobilità. Oltre 120 nuovi ingressi nei prossimi due mesi

È stata Simona Dei, nelle vesti, appena indossate, di direttrice generale facente funzione, a firmare due giorni fa, al termine di dieci ore di confronto, l’accordo – tra i sindacati Cgil, Cisl e Uil Funzione pubblica e l’ azienda Usl Toscana sud est – che segna un punto di svolta per quanto concerne il fabbisogno del personale e le assunzioni che verranno ratificate nei prossimi due mesi. More…

Sanità in rosa: analisi e prospettive. A Firenze la II conferenza Donne Anaao

Una sede rinnovata e nuove importanti sfide da superare. Dopo l’evento inaugurale di Chianciano Terme, la conferenza “Donne Anaao Assomed Toscana”, al via giovedì 7 marzo, si sposta a Firenze. Due giorni dedicati al ruolo della donna tra vita quotidiana e attività di medico. Un tema sempre più centrale in ambito ospedaliero, come racconta Concetta Liberatore, membro della segreteria regionale Anaao toscana. More…

Desideri: «80 assunzioni, ecco le date»

«Scontro? Ci mancherebbe: con i sindacati siamo alleati a favore dei lavoratori». Enrico Desideri è lui, è sempre lui: in barba a chi lo consideri con la testa solo verso la pensione. In pensione sta per andarci ma la linea resta quella: arrotondare ogni spigolo e rilanciare. More…

150 infermieri e 50 medici in meno: allerta sindacati

Il dito ruota a 360 gradi ma è puntato soprattutto sul pronto soccorso. «E’ sotto organico, mancano almeno otto unità» dicono i sindacati. La Asl naturalmente dice il contrario, anche se Desideri non nega che un rafforzamento del personale sarebbe cosa buona e giusta. Per certo la sofferenza è palpabile. More…

Carenza di medici, il sindacato Fials: «Livelli gravi»

«Le carenze del personale medico e del comparto nel Presidio Ospedaliero di Piombino hanno raggiunto livelli preoccupanti. La scelta di realizzare un ospedale unico articolato su i due presidi di Cecina e di Piombino ha determinato una riduzione delle risorse e delle attività». Non ha dubbi il segretario provinciale Fials Massimo Ferrucci. More…

«Smettetela di prenderci in giro»

«Smettetela di prendere in giro noi e i nostri assistiti ricordandovi della montagna solo quando fa comodo. È evidente che nessuno di voi ha veramente interesse a far sì che in montagna si possa ancora vivere, coi servizi necessari dedicati a persone che, comunque, sono tra i contribuenti più fedeli». More…

La sanità toscana assume di nuovo: riparte dai primari con 24 posti a bando

I primari che andranno in pensione o già pensionati saranno tutti sostituiti. Il tempo per la sostituzione è legato alla complessità delle procedure burocratiche e non a una volontà di ristrutturazione dei reparti ospedalieri. L’ assessora regionale alla Salute Stefania Saccardi va dritta al sodo: non ci saranno tagli nella sanità in Toscana. Ha incaricato Estar (la centrale unica degli acquisti) per la copertura di 24 posti di primario nelle aziende sanitarie toscane. Poi seguiranno altre sostituzioni, non tutte apicali, fino a raggiungere le 90 posizioni complessive tra medici, tecnici e infermieri a tempo determinato e non. Infine, verrà pubblicato il bando del personale amministrativo, collaboratori e assistenti, per cui sono previste le preselezioni a fine febbraio. More…