Inaugurata la nuova area ambulatoriale della fisiopatologia e riabilitazione respiratoria

Inaugurata la nuova area ambulatoriale della fisiopatologia e riabilitazione respiratoria, alla presenza dell’assessore regionale al Diritto alla Salute, Stefania Saccardi del presidente della Terza Commissione Sanità, Stefano Scaramelli, dell’assessore comunale alla Sanità, Francesca Appolloni, del Questore di Siena, Costantino Captano, insieme ad altre autorità, rappresentanti delle istituzioni e del volontariato e professionisti dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese. More…

Nuovo ospedale, si aspettano i 195 milioni della Regione

Gli addetti ai lavori si dividono rispetto alla decisione del sindaco Salvetti di portare avanti l’accordo raggiunto dal suo predecessore Nogarin con Regione e Asl per costruire il nuovo ospedale sul retro di quello attuale, un grande monoblocco di cinque piani alto 24 metri, oltre ad uno interrato, ognuno dei quali di 7500 metri quadri di superficie, disposti a ferro di cavallo, con entrata da via Gramsci. More…

La Asl Sud Est assume: negli ospedali arrivano 37 nuovi tecnici

Trentasette nuove assunzioni a tempo indeterminato tra i profili tecnici in tutta la Sud Est. Una boccata di ossigeno resa possibile dallo sblocco delle graduatorie. Ne dà notizia la Direzione Aziendale della Asl Toscana sud est, sottolineando che si tratta di 20 tecnici sanitari di radiologia (12 per la provincia di Arezzo, 2 per quella di Siena e 6 per Grosseto) e di 17 tecnici sanitari di laboratorio (5 per Arezzo, 3 per Siena e 9 per Grosseto). In totale: su Arezzo ne sono destinati 17, su Siena 5 e su Grosseto 15. More…

Criticità all’ospedale Lotti, la Asl fa il punto

Paolo Sarti, consigliere regionale di Sì Toscana a Sinistra, nell’annunciare una visita all’ospedale Lotti in compagnia di Paola Bigongiari (segretaria provinciale Prc Pisa) e Daniele Marella (segretario del circolo “Karl Marx” Prc di Pontedera), ha parlato di un pronto soccorso da “maglia nera” per le attese, in particolare per i pazienti registrati con i codici di minore gravità. More…

Sanità apuana, l’Asl: «Le difficoltà ci sono ma gli indicatori migliorano»

L’Azienda USL Toscana nord ovest risponde punto per punto alle affermazioni del gruppo consiliare di Forza Italia di Massa sulla qualità dei servizi sanitari all’ospedale Apuane. “L’intervento – affermano dall’Asl – evidenzia infatti una visione distorta e non veritiera della situazione sanitaria nell’ambito territoriale di Massa-Carrara”. More…

Laparoscopia ovarica, ora in 3D

Due interventi per patologie ovariche con chirurgia laparoscopica in tecnologia 3D. E’ stata la prima volta per l’ ospedale San Jacopo che ha già messo in programma altri tre interventi simili nei prossimi giorni. Rispetto alla bidimensionale, la tecnologia 3D consente al chirurgo di muoversi più rapidamente e con più precisione, permettendogli una migliore percezione della profondità degli organi e dei rapporti tra di loro. More…

Gravidanze ad alto rischio, istituita la rete clinica regionale

Negli ultimi decenni, molti fattori hanno determinato un aumento del numero di gravidanze “ad alto rischio”. La Regione Toscana, che già negli ultimi mesi ha attuato numerosi provvedimenti dedicati alla salute materno infantile, ha istituito ora la rete clinica regionale per il management delle gravidanze ad alto rischio materno e fetale. Lo ha fatto con una delibera presentata in giunta dall’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi e approvata nel corso di una delle ultime sedute. More…

A bordo a Siena, qui no: proteste, l’Asl «frena»

IL medico a bordo ma solo a Siena. Per un anno le ambulanze che sfrecceranno nella città del Palio non avranno solo gli infermieri ma anche i vecchi dottori. Anzi i «dottorini», visto che il personale dovrebbe essere pescato non tra i vecchi professionisti del pronto soccorso, come succedeva una volta, ma tra i laureati, certo solo dopo un buon corso di formazione. Torna il medico a bordo ma non torna ad Arezzo. E per un giorno la questione tiene banco. Perché di fronte si alza il muro degli infermieri. More…

Ortopedia, urgenze dirottate. Asl: «Stiamo cercando medici»

Sulla sospensione della guardia notturna per Ortopedia all’ospedale di Villamarina, con le urgenze dirottate su Livorno, e la situazione di mancata programmazione denunciata dal sindacato Fials la direzione dell’Azienda sanitaria Nord ovest respinge al mittente le accuse. «Sembra che il Fials non sia al corrente della mancanza di medici specialisti a livello nazionale e del fatto che la Regione Toscana, proprio per sopperire a tale carenza, abbia attivato una serie di percorsi compreso il finanziamento per 132 contratti di formazione specialistica». More…

Le due facce del Pronto soccorso di Lucca: gli utenti lo bocciano, la Regione dice “ok”

Pronto soccorso come un Giano bifronte: bocciato dai cittadini ma promosso dalla Regione. Da settimane (per non dire anni) si discute dei problemi della struttura di emergenza-urgenza del San Luca, che negli ultimi giorni ha avuto picchi di affollamento per l’emergenza caldo. Un iperafflusso che sommandosi alla carenza di personale (dei 23 medici previsti ce ne sono appena 15, più alcuni in supporto dal 118) ha prodotto situazioni inaccettabili per gli utenti: attese infinite, ambulanze impossibilitate a scaricare i feriti perché le barelle sono occupate, pazienti “dispersi”, diagnosi errate (la signora a cui non sono state rilevate due microfratture) per non parlare dei rapporti tesi tra utenti e operatori che spesso costringono le forze dell’ordine a intervenire per riportare la calma. More…