Toscana. Presentata in Consiglio regionale l’informativa preliminare sul Piano sanitario e sociale

L’assessore regionale al Diritto alla Salute della Regione Toscana Stefania Saccardi ha presentato al Consiglio Regionale l’informativa preliminare sul nuovo Piano Sanitario e Sociale Integrato Regionale 2018-2020.
Il cronoprogramma prevede ora, a partire dal mese di febbraio, una seconda fase di ascolto di cittadini, associazioni e professionisti, poi, a giugno l’esame della giunta regionale, in luglio l’esame e l’approvazione del Consiglio per rendere operativo il Pssir entro settembre. More…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Medico a giorni alterni e orari dimezzati: «Grave disagio»

Battaglia persa per Caprese Michelangelo, nel senso che dovrà rinunciare di fatto a uno dei suoi due medici. «Con l’ultima comunicazione pervenutaci dalla Asl nel tardo pomeriggio di venerdì scorso -­ ha affermato l’ assessore al sociale del Comune capresano, Gabriele Fiori ­ prendono purtroppo forma le nostre paure. Solo il medico che è andato in pensione a Pieve Santo Stefano verrà sostituito, mentre noi dovremo accontentarci delle briciole. Nella missiva, si specifica infatti che la nuova dottoressa (in servizio a Pieve dal 2 gennaio) aprirà i nostri ambulatori nei giorni di lunedì e giovedì a partire da domani, 18 gennaio, giorno di pensionamento del nostro medico». More…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

L’Asl aiuta le mamme a trovare un pediatra

Un accordo con i pediatri di base per coprire i turni nei fine settimana all’ospedale di Volterra. È quanto sta provando a costruire l’Asl, su richiesta delle mamme che difendono la pediatria della Valdicecina, in attesa che la selezione di medici per bambini da assumere a tempo indeterminato in tutta la regione, porti un pediatra a Volterra. More…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

«Ospedale delle Scotte affetto da carenza cronica di personale»

Le Scotte malato cronico di carenza di personale. E quello che c’è non è più giovanissimo. Se a tutto questo aggiungiamo il pressante turnover che ogni anno vede il transito in entrate e uscita di circa 100 dipendenti non possiamo dire che l’ospedale goda di ottima salute. More…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Sanità e nomine, Rossi sotto attacco. Lui: vado avanti e confermo Calamai

Tutti contro Enrico Rossi. E Rossi contro tutti. Il caso dell’annuncio della nomina di Monica Calamai alla direzione dell’assessorato regionale alla salute, prima che si chiudesse la selezione pubblica che il governatore aveva indetto per quel ruolo, fa insorgere le opposizioni. Ma Rossi è risoluto: tutto è stato fatto, dice, «alla luce del sole, che evidentemente acceca alcuni». More…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Asl Toscana Sud Est. In partenza l’attività di chirurgia ambulatoriale ortopedica a Bibbiena

Venti ore in più di attività ambulatoriale e avvio dell’attività di chirurgia ambulatoriale ortopedica. Sono due delle novità che porterà il 2018 all’Ortopedia dell’ospedale di Bibbiena. “La seconda – spiega la Asl Toscana sud est in una nota – non era prevista nei patti territoriali ma l’Asl Toscana sud est l’ha voluta fortemente per il territorio casentinese, introducendo nel repertorio delle strutture aziendali una struttura semplice di ortopedia presso l’ospedale bibbienese”. More…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

La geriatria del Versilia è salva. Fials: «Abbiamo vinto la battaglia»

L’unità di Geriatria del Versilia non chiuderà. Ma le buone notizie per la nostra sanità non sono finite qui. Infatti il dottor Stefano Pinelli è stato nominato responsabile della Unità Operativa Semplice (Uos) “Nutrizione clinica e dietetica“, settore delicato in quanto cura l’alimentazione artificale sia in ospedale che sul territorio, necessaria per pazienti che soffrono di particolari patologie. More…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Saccardi: ecco come sarà potenziato l’ospedale

Il primo tassello saranno i nuovi ecografi. Al “Versilia” ce ne sono pochi e sono vecchi: lo dicono ogni giorno i medici, anche alla Regione. «È un problema vero e a cui abbiamo messo mano ­afferma il vicepresidente regionale Stefania Saccardi ­ Abbiamo comprato quattro ecografi da destinare all’ ospedale di Lido di Camaiore: uno è già arrivato in medicina, gli altri due arriveranno in urologia entro la fine dell’ anno. A inizio 2018 il quarto sarà in cardiologia». More…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter