Liste di attesa, quasi tre milioni per diminuire i tempi

L’obiettivo è abbattere i tempi di attesa per analisi ed esami su tutto il territorio Empolese Valdelsa dopo le pesanti criticità che erano state riscontrate e denunciate. Arrivano investimenti per quasi tre milioni grazie a un investimento della Regione che, come specifica l’assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi, «sta lavorando in un’ottica complessiva sul fronte dell’abbattimento delle liste di attese». More…

L’Asl riorganizza il 118 e taglia tre medici su quattro

Tutti i giorni, dalle 8 alle 20, tre medici del 118 viaggiano contemporaneamente da Quercianella a Stagno, a bordo delle ambulanze di Svs, Misericordia di via Verdi e di Antignano (o Montenero) per salvare la vita ai livornesi coinvolti in incidenti oppure colpiti da infarti, ictus e malori. Un altro medico invece, sempre nello stesso arco orario, lavora su un mezzo della Pubblica Assistenza di Collesalvetti, per coprire il territorio colligiano ma anche Fauglia e Orciano. E un altro ancora garantisce il servizio a Rosignano, da Castiglioncello a Cecina. More…

Sanità, stretta sulle cliniche private: stop ai pazienti non toscani

Un freno ai “migranti” della sanità in arrivo dalle altre regioni. Giro di vite sui pazienti forestieri. D’ora in poi i privati convenzionati con le Asl dovranno offrire più ecografie, tac e cure ai toscani. Pena, un taglio ai fondi in arrivo dalla Regione. E soprattutto un tetto di spesa oltre il quale case di cura e ambulatori accreditati non potranno andare. Obiettivo? Ridurre i costi della sanità, certo. Ma soprattutto tagliare le liste di attesa, ormai un chiodo fisso per Stefania Saccardi e il governatore Enrico Rossi. More…

Sanità Toscana: su libera professione altolà di Saccardi a Rossi

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, sta mettendo a punto una proposta di leggere per limitare la libera professione intramoenia dei medici che lavorano nelle strutture pubbliche e vietare quella extramoenia per i nuovi assunti. L’iniziativa, pero, non piace ne all’assessore al Diritto alla Salute, Stefania Saccardi, ne al presidente della commissione Sanità del Consiglio regionale, Stefano Scaramelli. More…

Pronto soccorso, cambiano le regole

Ridefiniti i percorsi di presa in carico e gestione dei pazienti a bassa complessità all’interno del Dea pronto soccorso dell’ospedale di Grosseto, diretto dal dottor Mauro Breggia. Sarà operativo, da lunedì 5 novembre, il team medico-infermieristico per la gestione dei cittadini che ricorrono alle prestazioni di pronto soccorso per casi a bassa complessità, con il compito di ottimizzarne la presa in carico, il trattamento e la dimissione. More…

Sanità: ospedali periferici in Lunigiana, sì a tavolo tecnico con i comitati

Ospedali periferici della Lunigiana: i comitati Sos Salute e in difesa del diritto alla salute della Lunigiana chiedono alle istituzioni regionali “l’apertura di un tavolo tecnico” per rispondere alle richieste che arrivano dal territorio. La richiesta trova ampio consenso nella commissione regionale Sanità, presieduta da Stefano Scaramelli (Pd), che questa mattina, 30 ottobre, ha sentito i rappresentanti dei comitati in audizione al palazzo del Pegaso. More…

Gruccia, tempi d’attesa più brevi. Ma in coda per esami allo stomaco

Restano criticità per gli esami allo stomaco e all’intestino, tempi lunghi anche sulle ecografie per l’ostetricia e per la ginecologia, bene invece le visite ortopediche, chirurgiche, urologiche e dermatologiche e l’ecomammaria. I dati di ottobre sulle liste d’attesa all’ospedale di Santa Maria alla Gruccia presentano, come spesso accade, luci e ombre. More…

Il Comitato attacca: gli impegni dopo due anni tutti disattesi

Il Comitato “Primo Soccorso e Urgenza Carrara” torna alla carica: «Era il 24 ottobre 2016 quando il consiglio comunale di Carrara approvò all’unanimità il documento di 13 punti sul potenziamento e l’adeguamento della sanità pubblica territoriale in funzione dell’apertura dell’ospedale unico per acuti a Massa e la chiusura di quello di Carrara. More…