La Toscana al voto. Civitelli: «Investimenti e personale per contrastare il privato. Non si può più rimandare»

Domenica e lunedì la Toscana è chiamata al voto per eleggere il nuovo governatore. Una svolta significativa dopo il decennio targato Enrico Rossi. Per i cittadini e per il mondo lavorativo. In particolare per la sanità, che retto l’urto dell’emergenza Covid, invoca investimenti e riforme. Tra coloro che chiedono un cambio di passo evidente, c’è anche il sindacato Anaao Assomed, il più rappresentativo nel settore sanitario nazionale. A presiederlo a livello regionale, Flavio Civitelli, che in una panoramica a 360°, suggerisce gli indirizzi da prendere a chi guiderà la Toscana. More…

Meyer-Gaslini, storica alleanza. Scambio di medici e ricercatori

Il Meyer stringe un’ alleanza storica con il Gaslini di Genova. I due ospedali pediatrici, che assieme al Bambin Gesù di Roma sono i più importanti d’Italia, hanno stretto ieri un accordo per collaborare su salute, didattica, ricerca e innovazione. Una svolta, a fronte del fatto che per anni il Meyer era stato considerato – anche in base al minore numero di posti letto – un fratello minore dell’ospedale pediatrico genovese. More…

Il preside guarito dal Covid: «Ci siamo dotati di un medico per ogni evenienza»

Ritorno a scuola, nell’anno del virus, «sicuri, sani e sereni»: è l’obiettivo del dirigente scolastico Vincenzo Maiorca, reso ancora più forte dall’essere uno che ha sperimentato sulla propria pelle l’infezione da Covid19, nei primissimi mesi di pandemia. Un’esperienza personale che ha portato il preside a voler condividere con l’intera comunità torrelaghese le misure prese per la riapertura delle scuole dell’Istituto comprensivo di Torre del Lago. More…

Le Asl ingaggiano i medici scolastici. Subito 20 incarichi

La scuola è ripartita ma chi garantisce la sicurezza sanitaria dei nostri figli? Le Asl toscane stanno pensando di ingaggiare i “medici scolastici”. Di più: mentre la Asl Toscana centro e la Asl Toscana Sud Est si sono limitate a  pubblicare una “manifestazione d’ interesse”, rinviando a un secondo momento la quantificazione delle assunzioni, l’ Asl Toscana Nord Ovest è andata oltre: ha deciso che assumerà subito 20 medici: un medico, più un altro medico suo sostituto, per ciascuna delle dieci zone distretto dell’azienda sanitaria. More…

«Niente nido per i figli dei sanitari-Covid»

«Suo figlio domani non potrà entrare a scuola». Genitori infuriati, a una manciata di ore dalla riapertura dei nidi comunali che scatta questa mattina. La telefonata che ha mandato nel panico le famiglie (in primis quelle con i bambini al nido de I Passi ma, a catena, anche le altre) è arrivata ieri pomeriggio: porte sbarrate ai figli di medici, infermieri, tecnici, oss e personale dei reparti Covid o a rischio Covid. Niente inserimento per i piccolissimi (che prevede, tra l’altro, la presenza per le prime ore anche di un genitore) ma anche pesante incertezza sulla reale possibilità di frequentare per l’intero anno scolastico. More…

Grave carenza di sangue. L’ Asl: «Venite a donare»

«Continua in Toscana, così come a livello nazionale, una grave carenza di sangue, per cui esortiamo i cittadini ed i donatori in buona salute a recarsi presso i Centri Trasfusionale collocati negli ospedali di Massa, di Pontremoli e di Fivizzano, per donare sangue e plasma». È l’accorato appello di Anna Baldi, direttrice del servizio Trasfusionale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest per l’ ambito di Massa e Carrara. More…

Punto nascita, lavori al termine. C’è la vasca per il parto in acqua

Sullo sfondo le colline cecinesi, in alto il cielo e, tutt’intorno, la luce. All’ospedale di via Montanara è arrivata la nuova vasca per il parto in acqua. E, parallelamente, sono in dirittura d’ arrivo i lavori di ristrutturazione dell’intero punto nascita in cui si inserisce, appunto, l’installazione di nuove apparecchiature. Pianificata per primavera, la fine degli interventi è slittata a causa del coronaviurs. «Ma adesso ci siamo», dice l’assessore Danilo Zuccherelli. More…

«Medici a scuola un’idea valida. Ma occhio al rischio contagi»

Un presidio in più. Importante per una comunità vasta come quella di un istituto scolastico. Con la prima campanella dunque, arriva il provvedimento sposato in pieno dalla Regione che non solo esplicita quanto previsto anche dalle linee di indirizzo nazionali elaborate dall’Istituto Superiore di Sanità per la ripresa delle attività scolastiche, ma risponde anche alla necessità di un ulteriore rafforzamento della sanità territoriale, il cui apporto è fondamentale per affrontare l’emergenza tuttora in corso. In ogni scuola dunque ci sarà un medico. More…

Riapertura delle scuole e rischio sovraffollamento dei pronto soccorso. L’allarme dei pediatri ospedalieri Anaao Assomed

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della Commissione Nazionale Pediatria Anaao Assomed, in merito alle conseguenze sul Sistema sanitario dovute alla riapertura delle scuole. Un passaggio che si preannuncia gravoso per molte strutture ospedaliere pediatriche, soprattutto quelle extra-metropolitane. Da qui la presa di posizione del sindacato, che propone varie soluzione per non ingolfare da subito tutta la catena sanitaria. More…

Tamponi anti-covid ai turisti in porto. Già più di 300 nel primo giorno

Dopo la primissima fase di rodaggio, sono risultati più di 300 i tamponi effettuati nelle prime dieci ore del primo giorno a pieno regime nelle postazioni che l’Asl ha organizzato in porto negli spazi messi a disposizione da parte dell’Authority: riguardano i passeggeri che arrivano in traghetto dall’isola di Capraia così come dalla Sardegna e dalla Corsica. More…