Asl, la nuova direttrice generale ai sindaci: rafforzo il pronto soccorso

A Piombino la Asl ancora senza risposte

Pronto soccorso da rafforzare, più posti letto nelle strutture sanitarie del territorio (che possano fare da supporto all’ospedale). E un miglioramento dei tempi d’attesa per visite ed esami medici. Maria Letizia Casani, nuova direttrice generale dell’Asl Nordovest, si è presa una serie di impegni non da poco nell’incontro con il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro e con gli altri sindaci della Conferenza.Un incontro previsto per presentarsi e per intraprendere un percorso di condivisione sulle principali azioni da mettere in atto nel territorio versiliese. «Dopo una panoramica generale sui servizi sanitari, dove sono stati presi in esame i punti di forza e quelli di debolezza – si legge in una nota dell’Asl Toscana Nordovest – la neo
direttrice generale Maria Letizia Casani ha confermato gli impegni presi nei mesi scorsi, ribadendo la necessità di rafforzare ulteriormente il pronto soccorso, attraverso l’aumento di personale infermieristico, anche in previsione della stagione estiva. Infatti l’area medica, anche per facilitare i ricoveri dal pronto soccorso, è già stata oggetto di un incremento di 10 posti letto».
«Anche le cure intermedie sono state al centro della discussione – prosegue il comunicato dell’azienda sanitaria – infatti è previsto un incremento dei posti letto nel territorio, in modo da garantire ai cittadini versiliesi un’ efficace presa in carico rafforzando così la cosiddetta continuità ospedale-territorio e fornendo una risposta tempestiva e appropriata attraverso una corretta gestione dell’Acot (agenzia continuità ospedale territorio). È stato anche approfondito il tema della spesa farmaceutica che deve essere sempre più appropriata in modo da far recuperare risorse da destinare agli atri servizi».
«Un altro obiettivo è quello di continuare sulla strada del miglioramento dei tempi di attesa per prestazioni specialistiche e di diagnostica, intrapresa a partire dal mese di dicembre del 2018 grazie anche ad un consistente investimento regionale. La mattinata si è chiusa con l’impegno di verificare periodicamente lo stato dell’arte dei progetti in corso e di prevedere una visita in ospedale con i sindaci, in particolare al pronto soccorso».

Fonte: Il Tirreno Viareggio

(Visto 96 volte, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *