A Careggi aumento dei fondi contrattuali. Una vittoria per l’Anaao

Per i medici di Careggi un risultato importante

Un aumento medio del 5,8% previsto sullo stipendio di posizione per ogni professionista. E’ il risultato conseguito dal sindacato Anaao, che in attesa del rinnovo contrattuale, ha ottenuto comunque un successo significativo. La collaborazione con la nuova amministrazione ha poi permesso la revisione dei fondi dal 2014 e ciò ha portato a riattribuire agli stanziamenti contrattuali una cifra precedentemente destinata alle economie di gestione.
“Una conquista importante – sottolinea la segretaria Aziendale Riccarda Del Bene -. I medici di Careggi avranno un aumento della posizione di quasi il 6% per il 2017 e il 2018”.
Anaao, ai sensi della circolare MEF n.18 del 22 Maggio 2018, ha richiesto di verificare ogni voce contabilizzata come “economie di gestione”. La conseguente revisione contabile sui fondi contrattuali 2016 e 2017 ha fatto emergere cifre difformi rispetto alle delibere della precedente amministrazione: buona parte di queste erano state appunto accantonate come economie di gestione. Così, i rappresentanti sindacali hanno avanzato la richiesta di distribuire i residui del fondo di posizione 2016 e 2017 per incrementare il valore economico della posizione individuale 2017 ed il 2018. La collaborazione con il nuovo responsabile delle relazioni sindacali di Careggi, Gabriele Marconcini, in merito al lavoro di revisione contabile, ha permesso di riattribuire ai fondi una cifra pari al 9% circa del valore dei fondi di risultato da poter utilizzare nel risultato 2017, mentre l’aumento della retribuzione di posizione 2017 e 2018 risulterà del 5,8 %.

(Visto 204 volte, 1 visite giornaliere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *