Liste di attesa, quasi tre milioni per diminuire i tempi

L’obiettivo è abbattere i tempi di attesa per analisi ed esami su tutto il territorio Empolese Valdelsa dopo le pesanti criticità che erano state riscontrate e denunciate. Arrivano investimenti per quasi tre milioni grazie a un investimento della Regione che, come specifica l’assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi, «sta lavorando in un’ottica complessiva sul fronte dell’abbattimento delle liste di attese». More…

Gli infermieri sul caso 118: «Protagonisti dell’emergenza»

Mentre si allarga il coro di no all’ipotesi dell’Asl di riorganizzare il servizio dell’emergenza-urgenza, togliendo il medico del 118 dalle ambulanze attive sul territorio di Rosignano, l’ Ordine degli infermieri, in una lunga lettera, si rivolge direttamente ai cittadini, invitandoli a una riflessione sul loro ruolo. «Siamo a ricordare – scrive il consiglio direttivo dell’ordine delle professioni infermieristiche della provincia di Livorno – come la legge, già dal 1992, riconosce l’infermiere quale protagonista dell’emergenzaurgenza territoriale e del supporto avanzato. More…

L’Asl riorganizza il 118 e taglia tre medici su quattro

Tutti i giorni, dalle 8 alle 20, tre medici del 118 viaggiano contemporaneamente da Quercianella a Stagno, a bordo delle ambulanze di Svs, Misericordia di via Verdi e di Antignano (o Montenero) per salvare la vita ai livornesi coinvolti in incidenti oppure colpiti da infarti, ictus e malori. Un altro medico invece, sempre nello stesso arco orario, lavora su un mezzo della Pubblica Assistenza di Collesalvetti, per coprire il territorio colligiano ma anche Fauglia e Orciano. E un altro ancora garantisce il servizio a Rosignano, da Castiglioncello a Cecina. More…

Intramoenia Extramoenia, Si o No. I consiglieri regionali del Pd ascoltano i medici

I medici e l’intramoenia. Domani pomeriggio (via Cavour 4 – ore 16.30) nell’auditorium del Consiglio regionale si svolgerà il confronto tra esponenti del Sistema sanitario nazionale e alcuni rappresentanti dell’assemblea toscana in quota Pd. Sarà l’occasione per fare un bilancio in un momento dove l’attenzione sull’argomento è massima. More…

Sanità, stretta sulle cliniche private: stop ai pazienti non toscani

Un freno ai “migranti” della sanità in arrivo dalle altre regioni. Giro di vite sui pazienti forestieri. D’ora in poi i privati convenzionati con le Asl dovranno offrire più ecografie, tac e cure ai toscani. Pena, un taglio ai fondi in arrivo dalla Regione. E soprattutto un tetto di spesa oltre il quale case di cura e ambulatori accreditati non potranno andare. Obiettivo? Ridurre i costi della sanità, certo. Ma soprattutto tagliare le liste di attesa, ormai un chiodo fisso per Stefania Saccardi e il governatore Enrico Rossi. More…

Limiti all’intramoenia? Tutti contro l’idea di Rossi

Limitare l’intramoenia: il governatore Enrico Rossi rilancia l’offensiva contro la libera professione dei medici che lavorano nella sanità pubblica. E fa, come anticipato da La Nazione, una proposta di legge regionale per mettere un tetto di dieci ore settimanali all’intramoenia, cinque delle quali «comprate» dalla Regione sotto forma di attività aggiuntiva, una sorta di straordinario. Obiettivo: ridurre le liste di attesa. Rossi annuncia anche di voler abolire l’extramoenia, proibendola ai nuovi assunti nella sanità pubblica e dando invece qualche anno di tempo a chi ci lavora già. More…

Sanità Toscana: su libera professione altolà di Saccardi a Rossi

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, sta mettendo a punto una proposta di leggere per limitare la libera professione intramoenia dei medici che lavorano nelle strutture pubbliche e vietare quella extramoenia per i nuovi assunti. L’iniziativa, pero, non piace ne all’assessore al Diritto alla Salute, Stefania Saccardi, ne al presidente della commissione Sanità del Consiglio regionale, Stefano Scaramelli. More…

Pronto soccorso, cambiano le regole

Ridefiniti i percorsi di presa in carico e gestione dei pazienti a bassa complessità all’interno del Dea pronto soccorso dell’ospedale di Grosseto, diretto dal dottor Mauro Breggia. Sarà operativo, da lunedì 5 novembre, il team medico-infermieristico per la gestione dei cittadini che ricorrono alle prestazioni di pronto soccorso per casi a bassa complessità, con il compito di ottimizzarne la presa in carico, il trattamento e la dimissione. More…