Sanità Toscana, 40 medici in più nei pronto soccorso entro fine anno

I Pronto soccorso della Toscana accolgono nuovo personale. All’inizio di settembre sei medici sono entrati in servizio nel pronto soccorso di Massa, quattro a Livorno e due a Lucca. Entro la fine dell’anno è previsto che altri 11 medici si aggiungeranno ai 17 già reclutati durante l’estate, portando così a 40 il numero delle unità di personale che rafforzeranno i pronto soccorso dell’Asl Toscana nord ovest. More…

Altri sei giovani medici per abbattere le attese al pronto soccorso

Altri sei giovani medici di rinforzo al pronto soccorso, in aggiunta ai tre già presenti da inizio luglio. Il risultato della campagna di reclutamento della Regione è che entro la fine dell’anno – gli ultimi arrivi sono previsti a dicembre – ci saranno nove professionisti in più nel reparto di emergenza-urgenza del Versilia. Si tratta di neolaureati già in possesso dell’abilitazione professionale e in attesa della specializzazione: come ha sempre ribadito il primario Giuseppe Pepe, medici al 100%. More…

Asl e medici del 118 non trovano l’accordo. «Giovedì ultimo tentativo, poi lasciamo»

La fumata non c’è stata. Né bianca né nera. Tutto è stato rinviato a giovedì: sarà l’ultima occasione per trovare un accordo che scongiuri l’ammutinamento dei medici del 118 che effettuano anche servizio all’interno del pronto soccorso di Cecina (ma la situazione è critica anche negli altri ospedali minori dell’Asl Toscana Nord Ovest, in primis a Piombino e a Castelnuovo Garfagnana). L’incontro tra i sindacati dei medici e i vertici dell’Asl programmato lunedì pomeriggio a Pisa è finito con un nulla di fatto. More…

Pediatria, l’Asl chiarisce: tre medici e orario più lungo

Non si raffreddano gli animi sulla questione della modifica del servizio di pediatria dell’ospedale Sant’Andrea di Massa Marittima e, anche di fronte alla petizione lanciata dal Pci, l’Asl ha deciso di tornare sulla questione per chiarire alcuni passaggi. Il fatto è ormai noto: da domani la pediatra attualmente in servizio sarà trasferita a Livorno e al suo posto l’ambulatorio passerà a due altri medici pediatri di base che già operano nel territorio delle Colline Metallifere. More…

Un nuovo sistema di teleconsulto tra le pediatrie

Non è proprio come una videochiamata su Whatsapp ma ci si avvicina molto. La Pediatria dell’ospedale “San Luca” e la Neuropediatria dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana insieme per una diagnosi sempre più tempestiva ed accurata delle patologie dei bambini. Ieri nel corso di una conferenza stampa, è stato presentato il nuovo sistema di teleconsulto EEG (elettroencefalogramma) pediatrico attivato tra i due ospedali, che prevede una refertazione a distanza da parte dei professionisti dell’azienda ospedaliera. More…

Medici via dal Pronto Soccorso. L’Asl: 7 giorni per una proposta

Sette giorni. E’ il tempo chiesto dall’azienda Asl Nord Ovest ai sindacati dei medici del 118 per trovare una soluzione al rischio emorragia di medici dal pronto soccorso. Un problema che tocca da vicino il presidio di Cecina dal momento che – secondo le previsioni – da settembre dovrebbero lasciare il pronto soccorso cittadino 10 medici su 16. La vertenza dei medici del 118 è da giorni sul tavolo aziendale. Anticipata da una lettera scritta da 25 medici del 118 delle province di Livorno e Massa. Che chiedono, in sostanza, incentivi per l’attività di pronto soccorso diventata “insostenibile” (per numero di pazienti curati e per l’acuirsi del rischio clinico). More…

Il 118 in difficoltà mancano i medici e si riduce il servizio

Meno medici, il lavoro che è destinato ad aumentare. Per i cittadini l’estate si sta concludendo ma per il 118 non è finita. Mentre nelle città tra poco inizieranno i rientri, settembre sarà ancora un mese da piano ferie per i servizi di emergenza. E così si rischia di trovarsi in difficoltà. La centrale di Firenze, che copre anche la provincia di Prato, ha 15 medici in meno e anche per il mese prossimo è costretta a ridurre il lavoro di alcune postazioni. More…

Il servizio di oculistica resterà, sostituito il medico in pensione

«Non c’è alcuna riduzione dell’attività di oculistica a Volterra ma, al contrario, sarà sostituito il dottor Stagi che, dal 30 luglio, è andato in pensione. Infatti, è già chiuso il bando per la mobilità extraregionale ed è stata formata la graduatoria dalla quale è stato selezionato un medico che prenderà servizio prossimamente». È quanto afferma l’Asl Toscana Nord Ovest dopo le polemiche di questi giorni che hanno riguardato il reparto di oculistica di Volterra. More…

«Avremo il pronto soccorso»

È pervenuta ai sindaci di Abetone Cutigliano, Diego Petrucci, e San Marcello Piteglio, Luca Marmo, la versione definitiva della proposta formulata da giunta regionale e Ausl Toscana centro per il potenziamento dei servizi sanitari sulla montagna pistoiese. Rispettando gli accordi dell’ultimo incontro con i due sindaci a Firenze, Regione e Asl hanno messo nero su bianco quella che si può definire una svolta nella battaglia per un pronto soccorso a San Marcello. More…